America centro-settentrionale - Cuba


In questa sezione proponiamo dei filmati relativi al viaggio e alla conoscenza delle bellezze e della cultura dei paesi del mondo. Troverete solo i migliori video di viaggio selezionati da noi!

(leggi la scheda)

Report di viaggio dai nostri inviati


*
2801 visite

*
2115 visite
1 commento
*
2134 visite
1 commento



Cuba - La scheda

Generalità


Nome completo: Cuba
Nome ufficiale: República de Cuba
Lingue: Spagnolo
Capitale: L'Avana
Forma di governo: Repubblica socialista
Popolazione: 11.184.023 abitanti
Religione: 39,5 %, protestanti 2,4 %, altri 58,1 %
Superficie: 100.860 km²
Fuso orario: UTC - 5
Valuta: Peso cubano


Quando andare


L’alta stagione parte a dicembre e finisce ad aprile, quando canadesi ed europei si riversano a centinaia sulle splendide spiaggie assolate. I cubani vanno in vacanza a luglio e agosto, quando le spiaggie sono affollatissime. In questi periodi i prezzi lievitano. La stagione delle pioggie va da maggio ad ottobre quando i prezzi scendono fino al 25%


Ecoturismo e turismo responsabile


Oltre 6000 specie di piante sono presenti a Cuba, delle quali più della metà endemiche. Purtroppo la parte dell’isola occupata da foreste negli ultimi 100 anni è calata drasticamente ma esistono ancora angoli paradisiaci e parchi nazionali con spiaggie magnifiche e incontaminate. Ma soprattutto è la gente cubana il più ricco patrimonio del paese, persone da conoscere, che affrontano la vita sempre con allegria, con grande forza e dignità.


Le 5 cose da non perdere


1)Camminare tra le pittoresche strade dell’ Havana vecchia curiosando nei cortili e nei vecchi palazzi coloniali.
2)Andare a dormire nelle casas particulares per aiutare la piccola imprenditoria locale (aredador autorizzati).
3)Nei piccoli centri rurali è bello andare nel bar del paese per ballare
al ritmo della salsa.
4(Sorseggiare un daiquiri sulla spiaggia al tramonto
5)Assistere ai piccoli concerti che si tengono nei fumosi locali di Havana vecchia.


Siti Patrimonio dell'Umanità


- L'Avana vecchia e le sue fortificazioni (1982)
- Chichen-Itza (1988)
- Centro storico di Oaxaca e il sito archeologico di Monte Albán (1987)
- Centro storico di Camaguey(2005)
- Centro storico di Cienfuegos(2008)
- Trinidad e la Valle de los Ingenios(1988)
- Castello di San Pedro de la Roca, Santiago de Cuba(1997)
- Parco nazionale Alejandro de Humboldt
- Paesaggio archeologico delle prime piantagioni di caffè nel sud-est di - Cuba (2000)
- Parco Nazionale Sbarco del Granma (1999)
- Valle Viñales(1999)

Siti in lista in attesa di approvazione


-Scuola Nazionale d’Arte, Cubanacán (2003)
-Ciénaga de Zapata National Park (2003)
-Reef System in the Cuban Caribbean (2003)



Utili


Costo della vita: medio
Documenti necessari: passaporto necessario con una validità residua di almeno tre mesi al momento dell’arrivo nel Paese.
Visto d’ingresso: Il visto è necessario. Coloro che viaggiano individualmente, possono ottenere il visto valido 30 giorno presso gli uffici consolari cubani presenti in Italia. E’ possibile rinnovarlo
per ulteriori 30 giorni (per una durata complessiva di 60 giorni) dietro pagamento di una tassa statale presso i locali uffici delle autorità di immigrazione.
Ambasciata d'Italia a L'AVANA
5 Avenida n. 402, Esq. Calle 4 (Miramar) Playa Ciudad de La Habana Cuba Tel.: (+537) 2045615  r.a. Fax: (+537) 2045659 – 2045661
cons. cellulare di servizio: +537/8805417
E-mail: ambasciata.avana@esteri.it - consolare.ambavana@esteri.it
Sito web: www.amblavana.esteri.it

Donne in viaggio: Anche se Cuba è il paese più sicuro dei caraibi le donne dovrebbero evitare di passeggiare durante le ore notturne in luoghi poco illuminati. Preparatevi a ricevere molte proposte di matrimonio visto che molti cubani vorrebbero uscire da Cuba e una moglie straniera rappresenta il modo migliore per andarsene.
Viaggiatori disabili: Purtroppo le infrastrutture presenti sull’isola sono carenti e la maggior parte degli alberghi sprovvisti di strutture speciali.

Viaggiatori omosessuali: A Cuba sembra iniziata una nuova politica della tolleranza verso i gay e oggi l’omosessualità è più o meno accettata.
Questioni legali: La normativa locale in materia di droga prevede condanne assai severe e per i casi più gravi di narcotraffico, persino la pena di morte.
Emergenze: 115 vigili del fuoco, 116 polizia, 118 ambulanza.

Altre notizie utili


Energia elettrica: 110-230V, trifase a 60Hz.
Carte di credito e bancomat: Gli euro sono facilmente convertibili in pesos in tutte le banche. E’ possibile prelevare in tutti gli sportelli bancomat con carte di credito (anche prepagate) tranne nelle zone più isolate dove si trovano le banche. Meglio portarsi dietro anche un po’ di contanti.
Internet: Internet non è per nulla diffuso e i prezzi delle connessioni sono in Pesos Convertibles. Molti Hotel di fascia medio-alta danno la possibilità di collegarsi mentre in quasi tutte le città troverete all’interno di alcune cabine telefoniche dei computer collegati in rete.
Telefono: Per chiamare Cuba dall’Italia digitare il prefisso 0053.
A Cuba i nostri cellulari utilizzano il roaming di Cubacel e funzionano quasi ovunque. Per i possessori di palmari Blackberry il segnale GPRS è garantito su La Habana.

Condizioni sanitarie: Nessuna vaccinazione obbligatoria. Consigliate le seguenti vaccinazioni: difterite e tetano, epatite virale A e B, febbre tifoide, rabbia.A Cuba l'acqua dei rubinetti non è tanto sicura da poter essere bevuta; pertanto è consigliabile consumare solo acqua in bottiglie. Non tutti i medicinali sono di facile reperibilità, vi consigliamo di portare dietro una scorta di medicinali essenziali.

Trasporti


Treni, taxi e autobus: La rete ferroviaria è discreta e tra le maggiori città il servizio è buono. Esistono taxi collettivi e taxi normali, generalmente con prezzi diversi per cubani e turisti. I collegamenti con tutte le località dell’isola sono assicurati da confortevoli autobus con aria condizionata e poltrone comode e reclinabili. I camiones particulares o "guagua" sono camion privati che ospitano i passeggeri nel cassone (generalmente utilizzati da cubani).
Bicicletta: La rete stradale è discreta e l’uso della bicicletta è diffusissimo. Molti gli italiani che arrivano nel paese con la propria bici organizzando il giro dell’isola. Esistono parecchi parcheggi custoditi dove per pochi pesos potrete lasciare la bicicletta. E’ possibile acquistare una bicicletta usata nelle Tiendas del Rep e Miramar dell'Avana, o nuova in taluni centri commerciali. Portatevi un lucchetto per evitare furti e pezzi di ricambio. Anche nel villaggio più piccolo troverete qualcuno che ripara le gomme forate.
Patente e permessi: Per guidare un automezzo a Cuba è sufficiente la patente italiana.
Noleggio auto: E’ possibile noleggiare una macchina con o senza autista in tutte le agenzie di autonoleggio presenti nelle città. Sull’isola il carburante si trova quasi ovunque, consigliamo comunque di fare il pieno ogni volta che trovate un distributore. Si paga in Dollari.
Assistenza tecnica per autovetture:

Feste


Festa della liberazione 1° gennaio; Festa del lavoro 1° maggio; Celebrazione della rivolta nazionale 25 e 27 luglio;
Festa della cultura cubana 10 ottobre; l’Anniversario della morte di Che Guevara nel 1967’ 8 ottobre. Il giorno di Natale non è considerato festivo



AFRICA      AMERICA MERIDIONALE      AMERICA SETTENTRIONALE      ASIA      EUROPA      OCEANIA      


TI PIACE VIAGGIARE? hai scritto un articolo su un luogo che ami e che desideri far conoscere? hai scattato delle belle fotografie? Racconta su Vacanzefaidate le tue esperienze di viaggiatore e condividi le tue emozioni più forti!
SCOPRI COME FARE

Copyright VACANZEFAIDATE 2004-2014 - Tutti i diritti sono riservati. Asia SAS - info@vacanzefaidate.com - graphic by BDesign studio

perfeziona la tua ricerca


quasiasi data di partenza